About me

Sono nata in Germania, cresciuta in Abruzzo e da tanti anni vivo a Roma occupandomi di relazioni esterne.
Non sono fotografa e non voglio passare per una fotografa. Non sono un’artista e non voglio passare quindi per un’artista. Sono semplicemente una persona che si appassiona. Una di quelle che con lo sguardo, molto prima di uno scatto, prova stupore, tensione d’animo, curiosità per quello che vede.
Forse è anche per questa “selettività visiva ed emotiva” che spesso mi avvicino alla fotografia. Sono in costante adrenalina da viaggio.
E questa passione nasce parallelamente ai primi importanti viaggi della mia vita: Siria, Marocco, Turchia, Cuba, Libano, Thailandia…
La fotografia in questi momenti nient’altro è per me che un’opportunità, un modo per “fissare” momenti e sensazioni, per incastrare ciò per cui in quell’istante provo meraviglia.

52 thoughts on “About me

  1. Dalle tue parole,traspare un amore enorme per il viaggio, sublime metafora della nostra vita. Io, perlomeno, lo intendo così e sempre l’ho vissuto così: un percorso non sempre facile ma comunque meraviglioso, pieno di tappe e di esperienze dove dobbiamo un momento fermarci per osservare quello che c’è intorno a noi, mentre la nostra curiosità esplora stupita cose solo immaginate,che diventano vere in quel momento e restano per sempre. E la fotografia è il logico corollario di tutto questo: un’ interpetazione personale del mondo, un attimo di vita, nostra o di altri, che più ancora del viaggio si diffonde e parla di noi. .

    • Caro PaS hai interpretato con tanta delicatezza il concetto di viaggio.
      Io credo sia sempre difficile raccontare un viaggio, proprio perché è un’esperienza personale e intima.
      Si ha troppa “vita” incastrata negli occhi e nella mente… e sempre poche parole adatte!
      Io, nel mio piccolo, ci provo aiutandomi con la macchina fotografica….

  2. Ehi, grazie per la visita.
    Che bello qui, Giordania Turchia Canarie e Marocco sono i viaggi della mia vita precedente, zaino in spalla e molte speranze. Oggi non riesco più a viaggiare, spero di poter ricominciare prima di diventare troppo vecchio.
    E poi ho trovato addirittura gli AcDc, vai così!!
    L.

  3. “…una di quelle che con lo sguardo, molto prima di uno scatto, prova stupore, tensione d’animo, curiosità per quello che vede.”.
    Mi piace.Cordialità.

  4. Ciao Tina!
    Scrisse (se non ricordo male) Lawrence: “quando sei nel dubbio, mettiti in moto!”. Viaggiare è anche questo: dal dubbio nasce la curiosità, da essa la scoperta e poi la conoscenza – del mondo e, di rimando, di noi stessi. Un percorso che trovo parecchio filosofico, e le cui intuizioni la fotografia sa ben fissare e trasformare in punti fermi, d’arrivo in certi casi ma pure di nuove partenze, per nuove mete, nuove scoperte.
    Appena scoperto questo tuo blog mi ci sono iscritto al volo. Bellissimo! E ti seguitò con molto piacere!
    A presto! 🙂

    • ciao rota, innanzitutto grazie per la visita!e’ proprio per quello che hai scritto e per conoscere persone come te che ho deciso di aprire questo spazio. Perchè so di non essere la sola a vivere il viaggio nella sua essenza e nella meraviglia del suo mistero!

  5. provare meraviglia è solo un elemento del tutto, elemento importante certamente; mescolato adeguatamente con altro conduce alla ricomposizione di un qualcosa che è successo e che è la meta che non conosciamo ancora.

  6. Ciao Tina. Bella presentazione.
    “Sono semplicemente una persona che si appassiona, una di quelle che con lo sguardo, molto prima di uno scatto, prova stupore, tensione d’animo, curiosità per quello che vede”…
    Potrei tranquillamente farla mia… 😉
    Buon Anno
    Max

  7. grazie della visita, una rapida occhiata alle mie categorie nel blog individuano il tentativo di catturare punti di vista che mentre si specificano possono via via ricomporsi (in modo dinamico) continuamente con tutto quello che si puo’ individuare di altro.

  8. Ciao dall’Abruzzo.
    Bel sito, io sono però un pò di parte, mi interesso anima e corpo di Cuba.
    No trovo il modo di comunicare, la cronologia dei commenti mi spiazza, volevo mandarti un e-mail all’indirizzo sotto, ma aspetto, domani è ferragosto chissà dove sarai…. eh eh
    Un giorno se vorrai farti un giretto sul sito http://cubareale.webnode.it/
    e magari dirmi che ne pensi (c’è la mia mail in chiaro).
    Il tuo blog è illuminante!! mi dedicherò con calma alla lettura..
    ciao
    NIKI

  9. ciao Tina, piacere Ludmilla. pensa, sono una di quelle persone che non partirebbe mai, ma quando parto non dico che non tornerei più, ma vorrei posticipare il più possibile la data del rientro. “ho viaggiato” un pochino nel tuo blog. complimenti, tornerò

  10. Cara Tina, chiudi gli occhi… lascia solo che sia il tuo amore per le cose a darti pace… non fermare la tua meraviglia per ciò che ti tocca e chiudi gli occhi quando i sogni stanno attraversando la tua anima… lascia che le tue passioni colpiscano a pugni la tua mente lasciandola smarrita e dolorosa.. mentre il tuo cuore trabocca di estasi e felicità inesprimibili… io non vivrò per sempre…
    Giorgio.

  11. Cara Tina, iscrivermi al tuo blog è un modo per viaggiare con la fantasia attraverso i tuoi racconti verso terre e popoli che non ho ancora visto (e che forse non vedrò mai).
    E’ per dirti grazie di questo viaggio immaginario che ti invito a dare un’occhiata sul mio blog dove troverai una sorpresa!
    Un caro saluto dalla mia bella e caotica Roma! by Patty del blog L’angoloGreen
    http://angologreen.wordpress.com/2014/05/22/premio-dardos-award/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...