New York stories 2

C’era una volta una sfinge fatta di zucchero. Fatta di chili e chili di zucchero. Candida, imponente, maestosa. La sua creatrice l’aveva plasmata all’interno di una fabbrica ormai dismessa, un ex zuccherificio che nei primi del Novecento era una delle raffinerie di zucchero più famose al mondo, la Domino Sugar Refinery, nel quartiere Williamsburg di New York.
La sfinge osservava la vecchia fabbrica e le tante persone che venivano a guardarla. Sua madre, la sua creatrice, l’artista Kara Walker, afro-americana, l’aveva plasmata per fare in modo che, guardandola, gli altri non dimenticassero quanta sofferenza e durezza dovettero subire i lavoratori sottopagati impegnati nella coltivazione della canna da zucchero in Africa.

Per vedere in pochi secondi come l’artista sia riuscita a creare questa meravigliosa opera di zucchero, alta circa 10 metri, guarda qui http://creativetime.org/projects/karawalker/IMG_6559IMG_6535mIMG_6554

Se vuoi saperne di più su questa fabbrica in piena Brooklyn guarda qui IMG_6571mfoto (7)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...