Storia di un gabbiano romano

Era lì che mi guardava. Mi studiava. Mi trovava buffa, osservava quell’aggeggio nero puntato davanti al becco, che ogni tanto faceva clic.
Aveva alle spalle un tramonto caldo, su una terrazza privilegiata sempre pronta ad accoglierlo, ogni sera.
Mi ritrovai nei suoi occhi. Ci osservavamo. Lui era cosi infinitamente più regale, libero e padrone della città che finii con l’abbassare lo sguardo per prima. E vinse. Lasciandomi poi sola.

20140324-001424.jpg

20140324-001517.jpg

Annunci

6 thoughts on “Storia di un gabbiano romano

  1. Il piccolo e anticonformista Gabbiano Jonathan riesce ad intravedere una nuova via da poter seguire, una via che allontana dalla banalità e dal vuoto del suo precedente stile di vita, e comprende che oltre che del cibo un gabbiano vive ” della luce e del calore del sole, vive del soffio del vento, delle onde spumeggianti del mare e della freschezza dell’aria.
    felice volo a te amica cara 🙂
    — Richard Bach
    dal libro “Il gabbiano Jonathan Livingston” di Richard Bach

  2. Ogni volta che vado a Roma, mi accompagnano sempre, e ogni volta mi chiedo che ci stanno a fare… Poi mi rammento che Roma è eterna ed eterno è il loro volo,.
    Li trovi nella storia di una vita, fra i sentimenti e le dolcezze, li trovi nel romantico momento, li trovi nella mente mentre si aprono al cielo alla vista di un tramonto… e ti emozioni Che facciano una vita grama ormai, che si siano sbandati nel tempo lo so… ma il loro esser sempre nella nostra mente e nella nostra vita come segno di “libertà” li rende unici e insostituibili. Buona serata Tina…:-) art

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...