La Gerusalemme che non immagini

Non capisci come è fatta Gerusalemme finchè non ti ci trovi. Arrivi e vieni travolto. E’ come se il tutto fosse concentrato in un’unica, storica, caotica, affascinante, variegata, orgogliosa città.
Quando durante un viaggio ti confronti con un’immensità difficile da descrivere… quello è il viaggio che ti rimarrà sotto pelle a vita.
E puoi essere cattolico, greco-ortodosso, musulmano, copto, ateo…Gerusalemme ti accoglie per qualsiasi religione, cultura o motivazione.
Quante città possono riuscire a contenere così tanto infinito?IMG_1263bndef

Annunci

4 thoughts on “La Gerusalemme che non immagini

    • Ciao Paosara (paola?)… credimi, ancora faccio fatica a rispondere alla solita domanda “come è andata a gerusalemme”…ne uscirò prima o poi 😉 e presto pubblicherò altri post. Forse scrivendo mi sarà più semplice. Ed arriverà qualcosa sulla Palestina.

  1. grazie Tina, come sempre una bellissima immagine, non sono mai stato…e non ti nego che incontro sempre più persone che invece sono tornate entusiaste…spero che ne parlerai ancora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...