Valencia tra arte e scienza

Quando un architetto, o un qualunque altro artista, decide di dedicare la propria professionalità e fantasia alla propria città ne esce fuori un risultato esplosivo.
E’ questo quello che ho pensato quando ho visitato, diversi anni fa, Valencia (anche se casi come questi sono tanti).
A dire il vero, Valencia non la reputo tra le mie città spagnole preferite ma devo ammettere che quando sono arrivata in quest’area della città sono rimasta affascinata dall’innovazione e dalla creatività dell’architettura che caratterizza il complesso realizzato dell’architetto Calatrava.
La Città delle Arti e delle Scienze si snoda lungo le rive del Turia.
In un’esplosione di bianco e di azzurro ( merito anche dei riflessi delle fontane) qui troviamo il museo delle scienze, l’Emisfero, il palazzo dell’arte, l’Humbracule e il parco oceanografico.
Qualsiasi appassionato di fotografia (ma non solo) rimarrebbe ore a fotografare queste strutture dalle linee diverse, a volte quasi a sembrare incastrate ma nello stesso tempo ordinate.

L’Hemisferic IMG_1425mod copia

Museo delle Scienze IMG_1453 - Copia

Annunci

3 thoughts on “Valencia tra arte e scienza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...