Ogni cosa è illuminata

E siamo sempre nel mondo del cinema, con il viaggio e la scoperta come tema portante, ma questa volta è quello di un ragazzo sulle orme di una persona importante, di un nonno ebreo che dall’Ucraina è costretto ad emigrare per il Nuovo Mondo, gli Stati Uniti.
Se non vi è capitato mai di vedere il film “Ogni cosa è illuminata” tratto da Jonathan Safran Foer, vi consiglio di farlo presto e, credetemi, non parliamo di un film in cui emergono strazio e drammaticità ma dolcezza e momenti di intelligente umorismo.

Annunci

2 thoughts on “Ogni cosa è illuminata

  1. L’ossessione del ricordo, la ” folle ” raccolta di qualsiasi oggetto che possa stimolarne la creazione e la rievocazione; la vita che acquisiscono in tal modo le cose, capaci miracolosamente di far sopravvivere gli uomini alla morte: queste sono le caratteristiche salienti della trama di un film, che non posso fare altro che consigliare anch’io.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...