Pescando da un cassetto cubano

Il viaggio non è un viaggio se non si ha la possibilità di ricordarlo. Quando si viaggia è importante poter poi riordinare mentalmente quello che si è assorbito. Oggi magicamente ho ripescato un’immagine da uno dei tanti cassetti dedicati ai ricordi. Cuba, Trinidad, 2008.
E, parallelamente, con voi mi va oggi di condividere non semplicemente un’immagine, che trasmette i colori e forse anche i profumi della notte, ma anche una poesia tratta da un film che reputo un grande e commovente film, una grande testimonianza dei nostri tempi: la storia di Arenas, grande scrittore e drammaturgo cubano (dal film “Prima che sia notte”).
Mi auguro che queste parole, e questo film, possano emozionare anche voi.
cuba 322mod

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...