Marocco: al di là del Mediterraneo

Nel 2009 il Marocco è stato una scoperta e un amore a prima vista.
Un Paese quasi “occidentale” in una terra orientale. La terra della tradizione ma anche della spinta alla modernità, la terra dei colori e dei sapori, la terra delle kasbah e dei tanti contrasti naturalistici, la terra del silenzio del deserto e dei rumori delle sue piazze e medine. Il mio è stato un viaggio alla scoperta della cultura, delle architetture, dei luoghi, della gente del Marocco. Uno di quei viaggi che plasmano e danno forma alla mente!
Come scrive Ben Jelloun (scrittore marocchino che mi ha fatto amare ancora di più il Marocco una volta tornata in Italia) “il Marocco bisogna intuirlo, immaginarlo, fare attenzione ai particolari, è un enigma da sedurre con garbo…”

Consiglio: se potete, visitate una parte del Marocco con una guida marocchina (intendo le guide ufficiali degli uffici turistici o agenzie), lasciatevi incuriosire dalle loro tradizioni, dai  modi di fare, dalla loro quotidianità. Respirate dalle loro parole e dai lori silenzi questa terra. Vivrete un Paese in modo più autentico.

Ahlan wa sahlan! (Benvenuto!) 

Annunci

2 thoughts on “Marocco: al di là del Mediterraneo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...